Sizzano | Chiesa di San Vittore

La chiesa di San Vittore, parrocchiale di Sizzano, ha origini antiche e la costruzione che si vede oggi è frutto di un rifacimento del XVII secolo. Le prime notizie riguardo all'antica chiesa rimandano all'XI secolo. L'edificio attuale è a tre navate, divise tra loro da archi sostenuti da pilastri di pietra, con ampio presbiterio e cappelle laterali decorate con affreschi.
Il campanile adiacente la chiesa è frutto di due diverse fasi costruttive: la parte inferiore è ancora di epoca medievale e decorato tipicamente con archetti, mentre la parte soprastante è posteriore nell'edificazione.
La chiesa, in merito al suo passato, conserva due iscrizioni su una lastra di marmo, oltre ai resti dell'edificio paleocristiano su cui la struttura stessa è stata riedificata. Attraverso alcune lastre in vetro poste nella zona del presbiterio è visibile l'impostazione di un edificio romano, oltre ai resti di una costruzione edificata lì in epoca paleocristiana; sono inoltre visibili i resti di antiche sepolture.