Cressa | Oratorio di San Giulio

cressa_giulioL'oratorio di San Giulio a Cressa ha origini riferibili agli inizi dell'XI secolo e fino al 1600 era classificato come chiesa ma successivamente alla visita pastorale del vescovo di Novara Bascapè fu trasformato in oratorio.
La struttura subì diverse modifiche nel XV secolo e risulta oggi mancante del campanile a pianta quadrata, che era posto adiacente al fianco settentrionale.
L'edificio si presenta ad aula unica, suddivisa in tre campate e si conclude con un'unica abside semicircolare e possenti contrafforti. La facciata a capanna, costituita da ciottoli, è caratterizzata da una bifora posta sopra il portale d'ingresso.
Internamente si conservano solo pochi lacerti di affreschi risalenti al XV secolo e si possono notare sulla parete sud una Madonna in trono con Bambino, San Giulio e altri Santi.